Incentivi a favore delle imprese colpite direttamente dal Covid-19

Viene previsto un contributo per le imprese i cui titolari, soci e dipendenti sono risultati positivi al Covid-19 o sottoposti a isolamento o quarantena e hanno dovuto sospendere l’attività.

Il contributo alle imprese richiedenti sarà fino ad un massimo di € 500,00 da 03 a 05 giorni di sospensione, fino ad un massimo di € 1.000,00 da 06 a 10 giorni di sospensione e fino ad un massimo di € 2.000,00 oltre gli 11 giorni di sospensione.

È esclusa la chiusura dovuta a decreti nazionali ed ordinanze regionali o comunali.

Allegati:

  • Certificati medici di titolari, soci e dipendenti colpiti da Covid-19 e/o documentazione attestante la quarantena.
  • Documentazione comprovante la chiusura ad esempio registro dei corrispettivi).
  • Copia documento d’identità del legale rappresentante
  • Autocertificazione A 2020 nel caso in cui l’azienda non sia in regola con i versamenti
  • Copia degli F24 di novembre 2019 (competenza ottobre), dicembre 2019 (competenza novembre) e gennaio 2020 (competenza dicembre 2019)

 

Contributo soggetto a de minimis, all’atto dell’erogazione verrà richiesta l’attestazione.

 

Presentazione della domanda:

Le domande potranno essere presentate entro il 15/05/2021 su apposita “Domanda di Contributo”, datata e sottoscritta dal richiedente e consegnata presso gli sportelli territoriali o compilata ed inviata online

Regolarità Contributiva:

Possono ottenere i contributi tutte le aziende artigiane in regola con i versamenti 2018/2019/2020

Norme Generali: Per quanto non specificatamente previsto, si fa riferimento alle disposizioni del vigente regolamento dell’Ente.