Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato

fondo-fsba

A chi si rivolge

Il versamento del contributo ad  EBNA  e quindi ad  FSBA  esonera le imprese con oltre 5 dipendenti dall’obbligo dell’ulteriore versamento al Fondo di Integrazione Salariale costituito presso l’INPS, ma comprende tutte le imprese anche con un solo dipendente.

Sono tenute al versamento le imprese che applicano i seguenti CCNL:

  • Area Acconciatura – Estetica
  • Area Alimentari e Panificazione
  • Area Comunicazione
  • Area Chimica e Ceramica
  • Area Legno e Lapidi
  • Area Meccanica
  • Area Tessile – Moda
  • Area Pulizia
  • Area Autotrasporto

Sono escluse dai versamenti le imprese dell’edilizia. La quota da versare si calcola, mese per mese, in base al numero di dipendenti in forza e per i quali si applica uno dei CCNL rientranti nel campo di applicazione.

Rientrano tra i dipendenti in forza nel mese sia gli assunti, sia i dipendenti che interrompono il rapporto di lavoro nel corso dello stesso mese.

Le prestazioni

Le misure sono destinate ad assicurare ai lavoratori una tutela reddituale in costanza di rapporto di lavoro, in caso di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa.

Ai lavoratori sospesi per crisi aziendali o occupazionali regolarmente iscritti ad FSBA è fornita una indennità ai sensi dell’ art. 27, del d.lgs n. 148/2015, nei limiti previsti dagli articoli 30 e 31 del d.lgs 148/2015

Le integrazioni sono previste per un massimo di 156 giornate di effettivo utilizzo per orario di lavoro settimanale distribuito su 6 giorni nell’arco di un biennio mobile, in caso di assegno di solidarietà con orario di lavoro distribuito su 6 giorni, come da Regolamento FSBA. 

Per conoscere le modalità di contribuzione a EBNA/FSBA cliccare qui

Allegati

 

Informazioni generali

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero del Lavoro che definisce il funzionamento di FSBA.

Il Fondo di Solidarietà è operativo e le imprese possono presentare, previo accordo sindacale, le domande di sospensione o riduzione dell’orario di lavoro in caso di difficoltà aziendale come previsto agli articoli 30 e 31 del Dlgs 148/2015.

Sui siti di EBNA, FSBA e degli Enti Regionali, troverete il link per accedere al sistema informatico che consente la registrazione delle imprese  e la presentazione delle domande.

È a disposizione una Guida di utilizzo all’indirizzo www.fondofsba.it e un Help Desk Tecnico al numero 0694802615.